Print Friendly and PDF
Dal 9 al 12 giugno 2017
Sant'Andrea in festa
Sant'Andrea (Faenza)

La tradizionale ospitalità santandreese dà il meglio di sé a metà giugno, in occasione della sagra parrocchiale: l’abilità culinaria delle arzdore, che dei menù casalinghi conoscono ogni segreto, stuzzica l’appetito dei buongustai e la curiosità degli assaggiatori che giungono numerosi nella campagna faentina.

 

Vini scelti si abbinano ad un ricco menù ove le squisite minestre (tutte rigorosamente tirate al matterello) sono valorizzate da saporiti condimenti come nella migliore tradizione romagnola. Nel menù dei secondi, tra la deliziosa carne ai ferri, si distingue una vera e propria specialità locale: la faraona allo spiedo. Il felice abbinamento con contorni poveri ma sapientemente valorizzati arricchisce la proposta facendo dell’evento la sagra dove “b’sogna andê’j parche’ us magna ben”. E ancora il forno a legna, per cuocere pizze degne della migliore tradizione napoletana. I dolci, infine, sono segrete elaborazioni delle tradizionali ricette per i “giorni della festa grossa”.


Ma Sant’Andrea non è solo ottima cucina: gli ospiti non possono mancare di fare una visita all’antica Pieve, che esisteva come centro abitato e adibito al culto già 1300 anni fa. Ogni anno, inoltre, gli amanti delle mostre, delle tradizioni e degli spettacoli semplici, alla romagnola, si danno appuntamento qui, per fare festa insieme a Sant’Andrea.

Info: 338 6825576


 

banner-1  banner-2  banner-3