Print Friendly and PDF
23
SAN CASSIANO (Brisighella)
Società polisportiva e culturale San Cassiano

sancassiano.ra.it

La prima affiliazione al Csi zonale di Faenza della Polisportiva di San Cassiano è datata 1950 per opera dell’allora parroco don Vincenzo Cimatti, per offrire ai ragazzi l’opportunità di organizzare incontri con altre squadre parrocchiali. Da allora la storia dell'associazione sportiva si intreccia con quella dell’intero paese. San Cassiano è oggi una piccola comunità  di 380 abitanti nel comune di Brisighella. Il paese è sovrastato dai ruderi di un castello che risale al 1292, per questo nel 1972 il bue d’oro ramante (che si trovava sullo stendardo del castello) con i sui colori divenne lo stemma attuale dell’associazione.
Nel 1980 in collaborazione con l’allora arciprete don Nello Castellari nacque la festa paesana, inizialmente di due giorni in occasione del patrono che si festeggia il 13 agosto. L’obiettivo era promuovere il “ritorno a casa”, anche solo per una giornata, di tutti gli ex sancassianesi. Fin da subito i “compaesani lontani” hanno risposto all’invito, tanto da portare gli organizzatori ad istituire un vero e proprio premio per i sancassianesi provenienti da ogni paese e continente (Francia, Germania, Canada, Bali, …).

Negli anni l’associazione ha contribuito al rifacimento del Campo sportivo parrocchiale, alla costruzione e manutenzione del ripetitore televisivo, alla realizzazione dell’ambulatorio del medico di base e della grande croce lignea issata sul Monte Colombo.

Le Nostre Feste:

 

banner-1  banner-2  banner-3